Menu

Empori solidali contro lo spreco

marzo 3, 2018 - alimenti, tuttifrutti
Empori solidali contro lo spreco

Gli “Empori solidali” offrono una risposta concreta a chi vive in situazioni di povertà.

Oggi si parla di globalizzazione delle economie, delle finanze, e delle comunicazioni, ma si deve necessariamente parlare anche di globalizzazione della povertà. Questa forma di globalizzazione che comincia a non risparmiare nessuno, anche stati, paesi classificati come ricchi, hanno una una sostanziale evidenza di povertà tra la popolazione. queste evidenze cominciano ad avere nuovi volti ed un diverso impatto sulle vite delle persone e della società. Si richiede più attenzione a livello governativo e si accennano a nuovi approcci e soluzioni, tra questi in materia di approvvigionamento di generi alimentari con una concreta lotta allo spreco e la nascita degli empori solidali.

Empori solidali contro lo spreco e la povertà in Italia

Sono piccoli supermercati, ad accesso controllato, dove si può fare la spesa gratuitamente secondo le proprie necessità.
Ogni emporio si impegna per il recupero degli sprechi alimentari e per il sostegno alle situazioni di difficoltà economica e sociale.

Tutto questo è possibile grazie alla collaborazione fra associazioni, enti locali e cittadini. Il contributo dei volontari è fondamentale. sono circa 2000 coloro che si alternano per garantire l’apertura di questi particolari supermercati.

La nascita del primo tra gli empori solidali contro lo spreco in Italia risale al 2008, oggi se ne contano circa 60 sparsi in 16 regioni e i beneficiari sono circa 60.000.

Secondo nuovi e più recenti approcci in Italia ed Europa, l’assistenza sociale non è sufficiente; non è possibile rispondere con soli interventi volti a tamponare il problema della povertà.

Maggiori info su www.csvnet.it