Menu

il workshop condotto da HAL YAMANOUCHI

ottobre 21, 2018 - spettacolo, tuttifrutti
il workshop condotto da HAL YAMANOUCHI

“MOVIMENTI CHE CI RIGENERANO, VOCI CHE CI LIBERANO” workshop condotto da HAL YAMANOUCHI, che si terrà il 26, 27, 28 ottobre presso il Teatro comunale di Soverato (Cz) in occasione dell “Giornata Nazionale dell’Attore – VII ed.” – Festival d’azione performativa, dedicato alla memoria di Pino Michienzi.

Descrizione dell’evento

“MOVIMENTI CHE CI RIGENERANO, VOCI CHE CI LIBERANO”

Workshop intensivo condotto da HAL YAMANOUCHI
rivolto ad attori, danzatori, performer, appassionati di teatro, di discipline orientali e meditative

Quando – 26/27/28 ottobre
Dove – Teatro Comunale di Soverato (CZ)

“Il corpo ha la capacità di guarirsi e rigenerarsi”, credeva fermamente Haruchika Noguchi, l’inventore del Movimento Rigeneratore.
Questa facoltà di rigenerazione si mette in moto attraverso processi inconsci e involontari, legati alla immaginazione e alle emozioni.

Il workshop, facendo riferimento, prima di tutto, alle scienze terapeutiche, suggerirà vie di rigenerazione e attivazione per gestire il proprio strumento organico, cioè il corpo-mente-psiche, sia in scena che nella vita quotidiana.

L’azione artistica è una delle tecniche che l’umanità ha inventato e sviluppato, per liberare tali dinamiche senza disfare la sfera quotidiana.
Gli attori si giovano di vite parallele: di quella di sé stessi, di quella dell’attore-interprete e di quella dei personaggi.

Questo principio d’identificazione con movimenti, azioni, voci e battute può essere studiato e approfondito, attraverso esercizi rigeneratori, ora usando tecniche di concentrazione profonda, ora cavalcando l’impeto giocoso, ora provocando lo stato ipnotico, ora cadendo nella vertigine dell’improvvisazione, ora affidandosi al moto di casualità.

Il campo interdisciplinare del teatro-terapia-gioco diventa uno dei rifugi possibili, per recuperare il nostro sano narcisismo, per trovare qualche chiave d’auto-espansione interiore e per scongelare i sentimenti.

Attraverso esercizi di sensibilizzazione psicofisica e di meditazione guidata provenienti dallo Yoga, dal Chi Kong e dal Movimento Rigeneratore, attraverso l’utilizzo di giochi espressivi che si basano sui principi esplorati dalla Bioenergetica, dalla Gestalt Psychologie e dall’Analisi Transazionale, il workshop ci propone di coltivare l’osservazione e l’ascolto verso il nostro sistema psico-fisico, ampliando contemporaneamente la nostra empatia e la nostra espressività.

il workshop condotto da HAL YAMANOUCHI

I partecipanti saranno invitati a ridimensionare le proprie modalità di comportamento e sperimentare nuovi modi di sentire, esprimersi, agire e reagire.
Il workshop sarà il luogo di sperimentazione, ma anche di riflessione, insieme, esaminando il vero senso della “salute”.

HAL YAMANOUCHI – breve biografia
Come attore cinematografico, ha preso parte di più di 80 film e telefilm italiani (per registi come Dino Risi, Alberto Lattuada, Gabriele Salvatores, F.lli Vanzina, ecc…) e circa 20 di quelli americani (per registi come Peter Weir, Mike Nichols, James Mangold, Wes Anderson, Ben Stiller, ecc…).
Come attore-mimo, ha creato numerosi spettacoli tra cui “Le Scomparse”; ha lavorato in produzioni teatrali tra cui Ariel ne “La Tempesta” del Teatro Bellini di Napoli; Apollo in “Cassandra, o del tempo divorato” di MDA Produzioni; Argo in “Medea – Variazione sul mito” per il Teatro di Castalia.
Come coreografo o curatore di movimenti scenici ha collaborato per i registi come Ronconi, Bolognini, Mauri, Calenda, Cobelli e Montaldo. Di recente ha lavorato l’opera lirica “Madama Butterfly” con la regia di Renzo Giacchieri.
Come docente ha insegnato in diverse scuole come l’ “Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico” e “Permis du Conduire” e ha condotto numerosi workshop in Italia e negli Stati Uniti, proponendo un lavoro sulla sensibilità corporea dell’attore che si fonda sulla rigenerazione psico-fisica, sulla dinamica spontanea, sulla neutralità, indipendenza psicologica degli attori dalle azioni e dai personaggi.

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla organizzazione al numero 348.31.25.747