Menu

Murales di Diamante

settembre 1, 2018 - spettacolo, tuttifrutti, Viaggi
Murales di Diamante

Murales di Diamante, operazione OSA
Torna nella “Città dei Murales” il festival dedicato alla street art

La città dei murales

Dal 10 al 15 settembre a Diamante in provincia di Cosenza, “Città dei Murales” fin dal 1981 con i suoi oltre 300 murales di artisti provenienti da tutto il mondo, si terrà la seconda edizione di OSA – Operazione Street Art –, un festival senza precedenti in Calabria per l’arte urbana, tanto per la dimensione metropolitana del progetto, quanto per il respiro internazionale degli artisti coinvolti: 5 artisti spagnoli Sfhir, Man O ‘Matic, TMX, Toni Espinar, Ele Man, e i nostri SOLO, Diamond, Ozon, Riccardo Buonafede, Stefania Marchetto e Alessandro Rizzotti dipingeranno intere facciate ed edifici dell’antico borgo marino.

Artisti contro la violenza e per i diritti umani

Gli artisti affronteranno il tema dei “diritti umani”, con lo scopo di sensibilizzare sulle tematiche della violenza contro le donne o dell’immigrazione o del bullismo, contro ogni forma di discriminazione. Portando avanti il concetto di muralismo, inteso come percorso di rigenerazione dell’arte pubblica contemporanea e di rivalutazione del territorio, OSA intende aprire un dialogo tra arte e architettura, tra spazio e ambiente, allo scopo di riscoprirne i luoghi, esaltandone la bellezza attraverso l’integrazione della street art nel complesso artistico che ha toccato le mura di questo borgo marino negli ultimi 36 anni.

Attraverso i link a seguire, è possibile visionare la passata edizione  comprensiva di foto delle opere degli artisti presenti e un report fotografico dell’edizione 2017, nonché una foto gallery con alcuni dei murales più antichi presenti a Diamante.