Menu

Produzione Organica biologica

gennaio 30, 2018 - alimenti, natura
Produzione Organica biologica

Produzione Organica biologica

Ancora oggi non sono chiare le dinamiche di funzionamento e dei perché sul “biologico” “Organico” dinamico”. Innanzitutto sono tecniche simili, organico e biologico sono identiche come processi di coltivazione, oggi ci soffermeremo su questi aspetti.

“La Produzione Organica biologica è un sistema di produzione che contiene delle pratiche culturali, biologici e meccanici, che aiuta il rinnovamento delle risorse, l’equilibrio ecologico e salvaguarda la biodiversità

Naturalmente il consumatore medio non si rende assolutamente conto delle prescrizioni, anzi, in numerosi fori usano quest’espressione in forma abbastanza fraintendibile. Come possiamo evitare di essere truffati? Per prima dobbiamo sapere che l’alimento può essere chiamato organico solo se ha il certificato di un istituto certificatore dimostrando così che l’alimento è conforme alle norme rigide. Quando controlliamo l’etichetta non cerchiamo solo la soprascritta “organico” ma anche il nome del istituto certificante.

I consumatori sono più interessati alle differenze “pratiche” fra gli alimentari organici e quelli “ordinari”.

Guardiamoli!

Gli alimentari organici sono prodotti, fabbricati, coltivati senza l’uso di prodotti chimici per esempio letami artificiali e fitofarmaci. I fitofarmaci – non uscendo dall’organismo umano – possono posarsi nel fegato e possono essere correlati con certi disturbi comportamentali, problemi di crescita, prestazione cognitiva bassa in caso di infanti, in più in caso di adulti con il maggior rischio di certe malattie croniche (per esempio morbo di Parkinson, linfoma). In caso di carne, uova, pollame e animali è vietato fare cura veterinarie con delle medicine come per esempio gli antibiotici o ormoni della crescita. La biotecnologia e la GM e/o irradiazione ionica sono ugualmente non permessi.

Secondo certi indagini la frutta, verdura e succhi organici possono contenere più antiossidanti, polifenoli e sostanze minerali rispetto a quelli prodotti in impianti di grandi dimensioni. La frutta coltivate nelle aziende organiche sono più saporiti, più nutritivi e secondo alcuni indagini la loro attività antiossidante è molto più notevole, il loro contenuto di acido ascorbico – più il contenuto di sostanze secche – è molto più alto.

Gli acquirenti molte volte notano tristemente che gli alimentari organici costano di più e spesso sono indotti a non effettuare l’acquisto. Ma perché costano di più? I letami artificiali e fitofarmaci sono “economici” rispetto ai metodi applicati dalle aziende biologiche: loro devono allontanare le piante e insetti dannosi piantando certe piante. Per questo l’agricoltura biologica porta lavoro più duro e faticoso mentre significa fruttato più basso su un territorio della stessa misura. La coltivazione “normale” è di grandi impianti che porta delle spese medie fisse più basse, mentre l’agricoltura biologica generalmente viene praticata dai piccoli e medi produttori . Questi fattori portano spese più alte di produzione. L’agricoltura non biologica può essere anche molto più dannoso per l’ambiente. Questi produttori generalmente non pagano i danni ambientali causati dall’uso dei prodotti chimici che contaminano l’aria, le acque vive e il suolo e in modo paradosso le spese più alte dei prodotti organici rispecchiano la riduzione dei danni creati durante la fabbricazione sopra menzionati.

Produzione organica biologica, ente certificatore in Italia.

Per quanto la certificazione di un prodotto organico vari, frutta e ortaggi organici vengono cresciuti in genere senza l’uso di pesticidi o di fertilizzanti.

La carne organica e prodotti derivati dagli animali come le uova, arrivano da bestiame che non ha ricevuto trattamenti con antibiotici di routine, molti degli allevamenti di bestiame organico fanno inoltre utilizzo di un foraggio organico, e offrono al bestiame pieno movimento all’aperto, tra aria più pulita, sole e l’erba.

La Produzione Organica biologica in Italia è certificata dal Gruppo Rete Unica srl