Menu

Sale, un alleato anti cellulite

Giugno 28, 2020 - natura, salute, Shopping, tuttifrutti
Sale, un alleato anti cellulite

Sale, un alleato anti cellulite

Sapore di sale, come fare del sale un alleato anti cellulite.

La cellulite ha la sua maggiore espressione scenica in estate, anche se può essere evidente anche nella latre stagioni. In estate per molti è stagione di mare, di bagni. Il sale marino ha proprietà drenanti e rimodellanti, poiché – penetrando attraverso la cute per osmosi – libera i tessuti dall’eccesso di liquidi e riattiva i meccanismi di smaltimento dell’adipe.
Anche chi resta in città può usufruire dei benefici anti cellulite di una cura a base di sale rosa dell’Himalaya ad azione drenante, riattivante e rivitalizzante per un ciclo di trattamenti da mettere in pratica nel bagno di casa.

Il peeling rassodante al sale dell’Himalaya

Apre i pori della pelle, stimolando metabolismo e circolazione
Il sale rosa dell’Himalaya e un salgemma naturale, non trattato e non raffinato, che viene estratto alle pendici della catena himalayana del Pakistan, in strati geologici dove si trovava un vasto oceano nell’era secondaria (200 milioni di anni fa). È considerato per questo il più pregiato e il più completo e puro dei sali. È il residuo dell’oceano primordiale che si è prosciugato con la formazione della catena montuosa dell’Himalaya, quindi è a ben dire un sale fossile. La sua formazione risale a epoche in cui gli ecosistemi oceanici non erano per nulla contaminati. La sua particolare colorazione rosa deriva dall’elevata concentrazione di minerali e oligo elementi, come il ferro e il rame.

Gli ingredienti per il peeling
Tre cucchiai di sale dell’Himalaya, 2 grossi pizzichi di alghe marine (nei negozi di prodotti per la cucina macrobiotica), un cucchiaino di farina d’avena, 2 cucchiaini di olio vegetale (a scelta tra oliva, sesamo, mandorle o girasole) con 2 gocce di olio essenziale di bergamotto.

Come si prepara
Tritate il sale con un macina caffè. Sbriciolate le alghe con le mani e mettetele per alcuni minuti a macerare in un po’ d’acqua fredda, poi strizzatele e unitele al sale e all’olio aromatizzato. Fate una doccia veloce, poi entrate nella vasca e rimanete in piedi, inumidite la pelle a livello delle cosce e dei glutei e con il palmo della mano strofinate localmente la miscela, effettuando dei movimenti a piccoli cerchi. Risciacquatevi con una docciatura tiepida.
La sinergia tra sale, alghe, avena, oli vegetali e olio di bergamotto libera le cellule dalle scorie metaboliche, le ossigena e le “asciuga”.

Ecco dove acquistare in sicurezza il Sale Rosa dell’Himalaya, ottimo per gambe più sode, caviglie più sottili e fianchi più snelli.