Menu

Violazione della privacy con Whatsapp

Novembre 10, 2021 - tuttifrutti
Violazione della privacy con Whatsapp

La violazione della privacy con Whatsapp.

L’evoluzione legale e le nuove tecnologie… ecco che magari ci viene difficile bloccare le telefonate indesiderate da ogni venditore in Italia, ma possiamo intervenire se qualcuno ci aggiunge senza il nostro consenso ad un gruppo Whatsapp.

Chi vi aggiunge ad un gruppo su WhatsApp senza il vostro consenso può essere sanzionato per violazione della privacy

L’Istituto JAGER è il ramo d’azienda di Rete Unica che si occupa di privacy fornendo servizi e consulenze ad aziende e privati in Italia.

cultura digitale

Sarà probabilmente capitato almeno una volta anche a voi di essere aggiunti a un gruppo di WhatsApp senza che nessuno ve ne chieda il permesso, e non sempre l’amministratore che vi include vi fa una gradita sorpresa. D’altra parte l’app di messaggistica di Facebook neanche vi facilita nell’evitare tali ingerenze nella vostra sfera privata che talvolta possono risultare pure fastidiose, perché per impostazione predefinita chiunque possieda il vostro numero di telefono può aggiungervi in un gruppo da questo amministrato. Ma in certi casi chi vi inserisce nel proprio gruppo senza chiedervi il consenso può essere sanzionato per violazione della privacy.

www.jager.it